logo Centro Tobagi
Pagine a cura di   S. R. Piccoli
Che cos'è la BIOETICA?
Novità e Aggiornamenti
Risorse di Bioetica
      la News LetterNews Letter                           del Centro "W. Tobagi"
Cerca nel Sito Aree Tematiche
Bioetica & Società civile
Dibattiti & Polemiche


Ipertesto didattico creato da S. R. Piccoli










Firma il Guestbook Guestbook by GuestWorld Vedi il Guestbook







Cerca nel sito
e/o consulta una mappa del sito
con il motore di ricerca interno:


   Cerca nel sito       powered by FreeFind



Cerca nel Web con Findia,
il motore di ricerca che svolge anche (ottimamente)
la funzione di ricerca interna per questo sito :


   Cerca nel web       powered by FreeFind
 


Vuoi ricevere la News Letter del Centro "W. Tobagi"
ed essere informato quando il sito,
e in particolare le pagine di BIOETICA,
vengono aggiornate e arricchite?
Inserisci il tuo indirizzo di email qua sotto,
poi clicca sul pulsante 'Yahoo! Gruppi'
:

News Letter del Centro "W. Tobagi" Online
Powered by http://it.groups.yahoo.com/






   ... Controllo esecuzione file musicale










Novità & Aggiornamenti in Bioetica



Per seguire i dibattiti del momento
    (fecondazione assistita, referendum, ecc.):

    visita il BLOG collegato a questo sito.
     Articoli e documenti presentati e discussi
     "in tempo reale"!

    Il Weblog collegato al Centro Tobagi

Medicina, Genetica, Biologia:
    le ultime novità in tempo reale dai giornali
     e dalle agenzie di stampa di tutto il mondo
     (solo in inglese).




DIALOGO SULLA VITA UMANA -- UN SEMINARIO BIOETICO TRA LAICI E CREDENTI

Assisi, Sacro Convento di San Francesco
29 Gennaio 2003
Organizzato dalla Fondazione «Italianieuropei»

Presso il sito di «Italianieuropei» sono disponibili i testi di alcuni degli interventi. Un link al sito di Radio Radicale, inoltre, mette a disposizione gli audio-video dell'intero convegno :

Dialogo sulla vita umana

Elenco dei relatori:

Massimo D'Alema, Presidente della Fondazione Italianieuropei
Padre Vincenzo Coli, Custode della Patriarcale Basilica di San Francesco
Gian Arturo Ferrari, Amministratore delegato della Giulio Einaudi editore
Pierferdinando Casini, Presidente della Camera dei Deputati
Paola Binetti, Università Campus Biomedico, Roma
Massimiliano Boccolini, Università della Svizzera italiana, Lugano
Cinzia Caporale, Osservatorio sulla Bioetica, Fondazione Luigi Einaudi, Roma
Gilberto Corbellini, Università di Roma La Sapienza
Roberto Defez, Istituto di Genetica e Biofisica, CNR Napoli
Gianfranco Di Segni, Istituto di Biologia Cellulare, CNR Roma
Silvestro Dupré, Università di Roma La Sapienza
Carlo Flamigni, Università di Bologna
Giovanni Jervis, Università di Roma La Sapienza
Ignazio R. Marino, Thomas Jefferson University, Philadelphia
Anna Meldolesi, Biologa e giornalista scientifica
Lorena Preta, Società Psicoanalitica Italiana
Carlo Alberto Redi, Università di Pavia
Don Victor Tambone, Università Campus Biomedico, Roma
Don Giuseppe Tanzella Nitti, Pontificia Università della Santa Croce, Roma
Angelo Vescovi, Università San Raffaele, Milano
Monsignor Ignazio Carrasco de Paula, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
Franca Chiaromonte, Camera dei Deputati
Riccardo Di Segni, Rabbino capo di Roma
Domenico Di Virgilio, Camera dei Deputati
Pierpaolo Donati, Università di Bologna
Khaled Fouad Allam, Università di Trieste
Eugenio Lecaldano, Università di Roma La Sapienza
Claudia Mancina, Università di Roma La Sapienza
Vito Mancuso, Teologo, editor della saggistica religiosa Mondadori
Roberto Mordacci, Università San Raffaele, Milano
Maurizio Mori, Consulta di Bioetica
Paolo Naso, Confronti
Demetrio Neri, Università di Messina
Adriano Pessina, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
Sergio Rostagno, Facoltà Valdese di Teologia
Padre Andrea Vicini S. J., Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, Napoli
Giuliano Amato, Vicepresidente della Convenzione Europea
Giovanni Berlinguer, Camera dei Deputati
Rosy Bindi, Camera dei Deputati
Massimo D'Alema, Presidente della Fondazione Italianieuropei
Amos Luzzatto, Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane
Laura Ronchi De Michelis, Università di Roma La Sapienza
Mario Scialoja, Rappresentante in Italia della Lega Musulmana Mondiale
Livia Turco, Camera dei Deputati




E per mantenersi aggiornati...


Il Centro di Bioetica dell'Università Cattolica offre due opportunità :

Per quanto riguarda le BIOTECNOLOGIE è disponibile in rete un' aggiornata rassegna stampa :
Biotecnologie ed etica (Rassegna stampa)

Merita di essere visitata regolarmente l'edizione on-line del quotidiano
"la Repubblica"
Di solito segue con attenzione gli eventi di maggiore rilevanza per la Bioetica. Bisogna cercare nella sezione "Cultura/Scienze".

La News Letter del Centro "Tobagi" (Tra le altre cose, per essere informati via email ogni volta che la pagina "BIOETICA & Bioetiche" viene aggiornata...)

Bollettini e Riviste di interesse bioetico (in inglese) :



AVVISO ai visitatori che sono stati indirizzati qui dai motori di ricerca: questa pagina di bioetica fa parte di un sito che si avvale di frames e pertanto è consigliabile esplorarla nel contesto per il quale è stata progettata. Ciò significa che sarebbe preferibile, per le prossime consultazioni, partire dall'indirizzo completo del sito - e inserire quest'ultimo nel vostro bookmark : http://www.geocities.com/centrotobagi/. Una volta arrivati, scegliere «Bioetica & Bioetiche».



Torna a inizio pagina









Risorse di Bioetica nella Rete


Dai primi due siti che si trovano in questo elenco si può far cominciare l'esplorazione di ciò che è disponibile, nel mondo intero, in materia di bioetica. Offrono la possibilità di connettersi con la maggior parte delle risorse esistenti e una serie di servizi di grandissima utilità.
Seguono, per il Web italiano, i links ai risultati della ricerca su Google (parole chiave: bioetica, bioetiche) e ad alcune pagine di interesse generale (per le questioni specifiche si vedano le altre sezioni di questa pagina).





Torna a inizio pagina


PERCORSI DI RICERCA & SUGGERIMENTI

Indice delle Aree Tematiche
Biotenologie Clonazione Comitati etici
Embrione Etica ambientale Eutanasia
Fecondazione artificiale Ingegneria genetica Progetto Genoma
Rapporto medico-paziente Recensioni Religioni & Bioetica
Trapianti d'organo BIOETICA & Società civile Dibattiti & Polemiche









INGEGNERIA GENETICA SCHEDA -- Per farsi un'idea di cosa sia, di quali prospettive schiuda e di quali problematiche filosofiche ed etiche susciti, proponiamo un percorso articolato in varie tappe : CLONAZIONE SCHEDA -- Dopo lunga incubazione e dopo varie notizie-bomba, la questione è esplosa nel corso dei primi mesi del 2000. Tanto che vi è una quantità impressionante di "materiali". Tener dietro a tutto questo è difficile. Pertanto la cosa migliore da fare, per informarsi, è cominciare dall'archivio di un grande organo d'informazione come la Repubblica e scegliere cosa leggere tra una massa enorme di documenti, articoli, dossier, commenti, allarmi, ecc. Proponiamo anche documenti, articoli e alcuni links di notevole interesse.
PROGETTO GENOMA SCHEDA -- Il 26 giugno 2000 è stato dato l'annuncio ufficiale di un' impresa destinata a rappresentare una tappa fondamentale della storia della scienza: il sequenziamento del patrimonio genetico umano. Potremo ora avvalerci di una "bozza" che contiene, finalmente nell'ordine giusto, la maggior parte delle "lettere" (3 miliardi e 300 milioni) di cui è composto il "Libro della vita", vale a dire la lunga molecola di Dna che sta nel cuore delle nostre cellule. Il suggerimento è quello di visitare


BIOTECNOLOGIE SCHEDA -- Sul tema è disponibile una vasta documentazione:


Applicazioni delle biotecnologie in campo agroalimentare SCHEDA -- Su questo aspetto particolare, si può cominciare a vedere una sintesi giornalistica abbastanza attendibile, per poi proseguire con i preziosi documenti messi a disposizione da Greenpeace e concludere con l'evento che ha "colto di sorpresa" mezzo mondo:


«LUOGHI DI CONFINE» SCHEDA -- Quello della bioetica è, quasi per definizione, un "territorio di frontiera". Ma talune problematiche - e spesso neppure tra le più dibattute - di frontiera lo sono in un modo particolarmente scomodo. Di questioni che possono rientrare a pieno titolo in questa categoria si è occupata e si occupa UNA CITTA', rivista che si stampa a Forlì. Riteniamo di rendere un utile servizio agli studiosi mettendo in rete - con il consenso della rivista - alcune delle cose che sono state pubblicate di recente. La formula prescelta è quella di una serie di ampie interviste.


Inoltre, rimanendo in tema:
  • "I dilemmi etici in terapia intensiva" (Come affrontare le questioni etiche che si presentano agli interventisti), di Luciano Orsi (Unità di rianimazione e terapia intensiva, Ospedale Maggiore di Crema; Consulta di bioetica, Milano), Tempo Medico n. 685 del 22 novembre 2000.

EUTANASIA SCHEDA -- e' una tematica "di frontiera" per eccellenza, banco di prova tra i più ardui e insidiosi di qualsiasi buona volontà -- quando questa c'è, ben inteso -- in materia di dialogo tra "laici" e cattolici. Qui di seguito sono indicate, comunque, delle ottime opportunità di ricerca e di dialogo :


TRAPIANTI D'ORGANO SCHEDA -- Un'altra tematica "di frontiera" che sollecita in mille modi una riflessione bioetica. E' assurta recentemente agli onori delle cronache con l'approvazione di una legge che ha sollevato non poche perplessità, soprattutto per quanto riguarda il principio del "silenzio assenso".
Sulla questione, alla fine del '99 sollevammo da questa pagina un'esigenza: quella di aprire un grande dibattito, esteso veramente a tutti, non soltanto agli studiosi di bioetica e ai medici che operano nel "settore".
L'appello è stato raccolto da alcuni Newsgroups, che hanno ospitato per settimane diverse centinaia di interventi. Un'esperienza interessante e incoraggiante per chi crede che "bioetica" significhi anche - se non soprattutto - "dialogo".
Qui di seguito sono proposti gli elementi chiave per un dibattito che può (e dovrebbe) continuare, cioè un'informazione essenziale e alcuni punti di vista che aiutano a capire qual è la posta in gioco
Alcuni interventi si sono aggiunti strada facendo. Altri, ci auguriamo, se ne aggiungeranno.

«ETICA AMBIENTALE» SCHEDA -- Questa nuova disciplina, che da un po' di tempo sembra stia affermandosi anche in Italia, svolge un'indagine sui valori impliciti ed espliciti che informano di sé tutte quelle "scelte" (individuali e collettive, pubbliche e private) che possono aver attinenza con le problematiche ambientali. E dunque interessa -- e come! -- chi si occupa di bioetica.
Proponiamo qui una serie di siti, tutti in inglese, eccetto uno, nuovissimo, in italiano:

«COMITATI ETICI» SCHEDA -- Fino a tre o quattro anni fa pochi ne avevano anche soltanto sentito parlare. Per non dire delle reazioni perplesse e preoccupate che l'espressione stessa suscitava, evocando da un oscuro passato lo spettro sinistro della Santa Inquisizione... Oggi l'espressione è divenuta familiare, e quasi ogni Ospedale di una certa dimensione ha il proprio Comitato Etico o Comitato di Bioetica. E tuttavia ben pochi sanno che cosa sono veramente questi comitati, a cosa servono, chi ne fa parte e perché. Ecco il motivo per cui suggeriamo di leggere :

In tema, inoltre, si possono visitare le due pagine che seguono: EMBRIONE SCHEDA -- Un tema tra i più controversi è sicuramente quello dello "statuto dell'embrione". Un contributo meritevole di attenta riflessione, apparso su Liberal (marzo '97), ci è venuto da Giuliano Amato : I Diritti dell'Embrione. A questo intervento Riccardo Di Segni ha fatto seguire il proprio, sempre su Liberal (aprile '97), per illustrare Il punto di vista ebraico sui diritti dell'embrione.
Altri Contributi si trovano tra quelli, già citati, che hanno fatto seguito alla pubblicazione sul "Sole 24Ore" del Manifesto di Bioetica laica.
La posizione cattolica in materia è espressa in un documento del Centro di Bioetica della Università Cattolica del Sacro Cuore : Identità e statuto dell'embrione umano.
Una posizione originale in materia è quella che emerge dal saggio di Raffaele Prodomo, L'embrione tra etica e biologia (un'analisi bioetica sulle radici della vita), recensito da Sebastiano Maffettone sul Sole 24 Ore.
Infine, mentre dalla Pontificia Academia Pro Vita viene una "Dichiarazione sulla produzione e sull'uso scientifico e terapeutico delle cellule staminali embrionali umane" ...
...dal Comitato Nazionale per la Bioetica, il 27 ottobre 2000, arriva il "PARERE SULL'IMPIEGO TERAPEUTICO DELLE CELLULE STAMINALI".

FECONDAZIONE ARTIFICIALE SCHEDA -- Per farsi un'idea di come stanno le cose in in questo settore, presso il Laboratorio di bioetica si può consultare Inseminazione e procreazione artificiale, uno sguardo fugace sulle possibilità dischiuse dai progressi scientifici e tecnologici e sulle problematiche connesse, oppure Interventi sulla procreazione umana, vale a dire la terza parte della «Donum Vitae» ospitata da un sito rivolto ai docenti di religione : Questioni di bioetica.
Può inoltre essere di aiuto una riflessione di taglio squisitamente filosofico su questo argomento : Intervista a Demetrio Neri : Quale etica per la vita? (Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche).
Per quanto riguarda la legislazione, nel sito di Repubblica si può consultare il testo del Disegno di Legge sulla fecondazione assistita che, approvato alla fine di maggio del '99 dalla Camera è dal 9 marzo 2000 in discussione al Senato (in un mare di polemiche).
Sempre nel sito di Repubblica si può trovare il testo della (controversa) sentenza emessa da un giudice del Tribunale di Roma, Chiara Schettini, che ha ordinato un procedimento di fecondazione assistita mediante l'uso di embrione congelato attraverso la "maternità surrogata", il cosiddetto utero in affitto, pratica vietata dal Codice di Deontologia Medica.
Infine, si può consultare un'ampia ricognizione di tutta questa materia : LA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA IN ITALIA. DUBBI, PREGIUDIZI, SCENARI DEL FUTURO (a cura di Andrea Panzavolta).

Una significativa presenza in rete è quella di alcuni interventi di mons. Elio Sgreccia, capofila italiano della bioetica cattolica più intransigente, fedele interprete - e ispiratore - delle posizioni ufficiali della Chiesa sui temi più spinosi. Tre sono le riflessioni che segnaliamo, oltre ad un'ampia intervista:


E' interessante, a questo punto, raffrontare le posizioni cattoliche con quelle ebraiche
... con quelle islamiche
... con quelle induiste e buddiste
  • ... esposte in un testo veramente prezioso (in inglese) : Bioethics in India (Atti del Workshop internazionale di bioetica organizzato dall'Università di Madras nel gennaio 1997). Una vera miniera di informazioni, analisi, comparazioni e riflessioni su tutti gli aspetti della bioetica, compresi i rapporti con le principali religioni.
  • In particolare, tra i tanti interventi interessanti, ne segnaliamo uno che mette a raffronto le sacre scritture cristiane, induiste e islamiche : Jayapaul Azariah, "Status of human life in/and foetus in Hindu, Christian and Islamic scriptures".

... con quelle protestanti, espresse in un ampio documento che, come si legge nell'introduzione, vuol essere "un tentativo di mettere a fuoco alcune idee sugli argomenti della bioetica" :
... e con quelle "laiche", che trovano espressione, oltre che naturalmente nel già citato Manifesto di Bioetica laica, e in molti altri interventi disseminati qua e là in questa pagina, in un'intervista rilasciata da Carlo Flamigni al periodico dell'Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare :
Infine, sul tema del rapporto tra tutte le possibili prospettive, religiose e non, segnaliamo un intervento di Hugo Tristram Engelhardt che praticamente è una "autorecensione" del suo fondamentale Manuale di bioetica :


Torna a inizio pagina







BIOETICA & SOCIETA' CIVILE

Logo campagna COMUNE ANTITRANSGENICO: Comuni Liberi da Produzioni Agricole Transgeniche Una campagna che, contro lo strapotere delle multinazionali dell'agribusiness, si propone la creazione di un circuito di Comuni che si oppongano alla coltivazione e/o sperimentazione sul proprio territorio di nuove varietà di vegetali e allevamenti di animali creati in laboratorio con la manipolazione genetica.

BIOTECNOLOGIE: Archivio articoli di stampa. Ospitato nel sito di cui sopra.

Sebastiano Maffettone, "Il pluralismo delle visioni del mondo", «Caffé Europa», n° 142, 22/07/01. "La scienza è una cosa troppo seria per farla fare solo agli scienziati. Proprio perché la scienza è il "motore", la forza produttiva più importante del nostro tempo, la forma più sofisticata di conoscenza che noi abbiamo, non è un patrimonio esclusivo dei professionisti della ricerca ma un patrimonio della società, di tutti noi."

Gian Enrico Rusconi, "Bioetica, le paure dei politici italiani", «La Stampa», 15 ottobre 2002. Una sintesi dell' «approccio laico» alle problematiche della bioetica, aggiornato alle questioni (e polemiche) più attuali. Ad esempio: "Nella rinnovata campagna sulla personalità dell'embrione spesso si interpreta l'ovvia continuità tra embrione e individuo adulto e la presenza di un identico patrimonio genetico nell'embrione e nell'individuo adulto che ne deriva come segni del possesso di personalità anche da parte dell'embrione. Ma non c'è nessuna prova scientifica che possa giustificare le tesi che si intendono sostenere usando quei termini in modo discutibile..."

Ralph Nader : I pericoli del mercato globale ( è la prefazione del leader dei Verdi americani al volume WTO di Lori Wallach e Michelle Sforza, edito da Feltrinelli, Web Magazine del 17/11/2000).

Scienza & Democrazia, di Luigi Dell'Aglio, Avvenire, 20 settembre 2000. Colloquio con il professor Antonio Spagnolo, docente di bioetica all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

Biotecnologie. L'allarme di Jeremy Rifkin In un'intervista al Sole 24 Ore (14 Settembre 1999) Rifkin spiega le ragioni della sua crociata contro le multinazionali: "E' in grave pericolo la nostra libertà di cibo".

Blair ferma il cibo-Frankenstein Un articolo di Repubblica del 16 marzo 1999 racconta una storia che fa (deve fare) riflettere, ossia come dei consumatori in rivolta possano aver costretto Londra a bloccare per 3 anni gli alimenti transgenici ...

Cittadinanza e bioetica Ovvero - si potrebbe dire - perché la bioetica non può essere lasciata agli "specialisti": una bella riflessione di Sergio Rostagno, teologo valdese, tratta da "Iter. Scuola, ciltura e società", gennaio-aprile 1998.

Alle soglie del mistero della vita, si tratta di una ricognizione dei temi più scottanti e dei problemi etici - compresi i risvolti "politici", nel senso più ampio del termine - posti in essere dai progressi delle scienze e delle tecnologie della vita. E' una sorta di "manifesto" di una certa idea di bioetica. L'autore è lo stesso curatore di questa pagina.

Per quanto riguarda la Direttiva Europea 98/44/CE "Sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche", detta "dei brevetti sulla vita":

"Ogm, l'Europa alza le barricate" (Rerpubblica, 14 febbraio 2001). Per una singolare coincidenza, mentre in Italia infuriano le polemiche sollevate dagli scienziati, il Parlamento di Strasburgo approva una severa direttiva -- la più severa del mondo -- sugli organismi transgenici. Qui una buona sintesi giornalistica.

La biotecnologia è ragionevole se non dimentica l'Umanesimo (Telema), una riflessione di Vittorio Sgaramella

La ricerca si misura con l'etica della vita (Telema), una riflessione di Giancarlo Zizola

«Si può brevettare la vita?» , un intervento di Stefano Rodotà (Repubblica, 12 maggio '98)

«La bioetica divide l'Europa dagli Usa», un altro intervento di Stefano Rodotà (Repubblica, 27 gennaio 1998)

Qualsiasi paziente deve sapere che cosa si sperimenta su di lui (Telema), una riflessione di Sandro Spinsanti

Continua la battaglia di Greenpeace: Gli alimenti geneticamente manipolati: la vita in gioco

Dicembre 1999, un evento destinato a rimanere nella storia: al vertice di Seattle per il Millennium Round organizzato dal WTO (Organizzazione Mondiale del Commercio) esplode Lo scontro sulle biotecnologie.

In un'intervista al Sole 24 Ore (14 Settembre 1999) Jeremy Rifkin spiega le ragioni della sua crociata contro le multinazionali: "In pericolo la nostra libertà di cibo".
Sull'argomento, inoltre, segnaliamo le iniziative di Greenpeace, che sta dando un formidabile contributo all'informazione dell'opinione pubblica.

Dario FO, Umberto ECO, Dacia MARAINI, Adriano CELENTANO, Beppe GRILLO, Gae AULENTI, Gabriele SALVATORES, Oreste DEL BUONO, ... Queste sono alcune delle 36 firme illustri che figurano in calce ad un documento presentato a Milano il 22 marzo scorso : il «Manifesto per la Tutela del Patrimonio Genetico» (che abbiamo qui riprodotto integralmente in una pagina costruita ad hoc).
Il Centro "Walter Tobagi" di Treviso aderisce con entusiasmo e offre il massimo sostegno a questa iniziativa, promossa dal Comitato Scientifico Antivivisezionista (CSA) in collaborazione con il settimanale "Erba" e il mensile "Modus Vivendi", e rivolge un appello a tutti i visitatori di questo sito affinché innanzitutto - e quanto meno - prendano visione del Manifesto e riflettano attentamente sulle sue finalità, nonché sulla "posta in gioco". Auspicando - naturalmente - che per molti il passo successivo sia la decisione di firmarlo e diffonderlo.
Le modalità di adesione sono specificate nella medesima pagina che ospita il testo. Ulteriori informazioni sono disponibili in Rete nella pagina del Comitato Scientifico Antivivisezionista (CSA), dalla quale tra l'altro abbiamo ricavato il testo del documento.



Torna a inizio pagina

Torna alla Home Page Home

























Continua la battaglia di Greenpeace contro gli alimenti geneticamente manipolati.

Greenpeace è un'organizzazione internazionale che non ha bisogno di presentazioni, tanto il suo impegno a difesa dell'ambiente è universalmente noto.
Ricordate la famigerata "soia transgenica"? Da tempo abbiamo inserito un link al documento di Greenpeace che spiega come stanno le cose (La soia geneticamente manipolata), oggi il discorso si arricchisce di nuovi documenti che meritano di essere segnalati:


Torna a inizio pagina


Torna alla Home Page Home














DIBATTITI & POLEMICHE



MARZO 2002 : è nato un NEWSGROUP (Usenet) di filosofia politica, il primo in Italia:
  • free.it.filosofia.politica
    Ospita anche discussioni di interesse per la bioetica, e può essere utilizzato per informare/essere informati su convegni, seminari, ecc.

FEBBRAIO 2001: la protesta degli scienziati. All'origine c'è la questione degli OGM, sulla quale in due delle precedenti sezioni, Bioetica & Società civile e Biotecnologie, si dànno varie opportunità di riflessione.
I ricercatori contro il popolo di Seattle, il Governo italiano -- accusato di indifferenza se non di ostilità nei confronti della ricerca scientifica -- e tutti coloro che ...non si fidano di loro.
Gli "accusati" -- naturalmente -- replicano :


DARIO FO : Maiali, cloni, geni e panettoni, Repubblica, 15 dicembre 1998 (Il premio Nobel risponde a un articolo di Repubblica che lo aveva accusato di disinvoltura quando parla di scienza).

RENATO DULBECCO : Le biotecnologie non bastano, serve un brevetto per salvare la ricerca, CORRIERE DELLA SERA, 12 maggio 1998 (Dopo un vivace dibattito il Parlamento europeo si pronuncia sulla direttiva per proteggere e finanziare le scoperte scientifiche: Dulbecco dice la sua).

L'etica del futuro non si fonda sul "no". Parla Maurizio Mori: "Le priorità: nascita, morte, salute" , Intervista di ANTONIO GNOLI, Repubblica, 16 gennaio 1998. Di Maurizio Mori è disponibile anche un altro intervento : Se la tecnologia riplasma l'uomo occorre una nuova etica della vita (Telema)

Evandro Agazzi : La natura non è «sacra», una riflessione apparsa sul Sole 24 Ore (23 giugno 1996) in occasione della pubblicazione del "Manifesto di bioetica laica". La garbata polemica di uno studioso cattolico aperto al dialogo nei confronti di una bioetica "laica" nata in contrapposizione a quella cattolica.

Sebastiano Maffettone : La ragione dei laici non è intransigente, un "laico" contro gli eccessi delle polemiche anti-cattoliche (Eugenio Scalfari in testa, vedi sotto) seguite alla bocciatura del progetto di legge sulla fecondazione eterologa alla Camera. Intervento su Il Sole 24 Ore del 12/02/1999.

Eugenio Scalfari : Vogliono metterci la cintura di castità (la Repubblica, 7/02/1999), l'intervento che si è meritato la risposta di Maffettone (vedi sopra).

Stato, Chiesa e fecondazione, intervista a Vittorio Messori (La Stampa, Martedi' 16 Febbraio 1999) sulle polemiche seguite alla bocciatura del progetto di legge sulla fecondazione eterologa alla Camera.

Ad integrazione di quanto sopra si può segnalare un documento che chiarisce la posizione cattolica in materia : Sulla fecondazione artificiale eterologa. Si tratta del Documento n. 4 del Centro di Bioetica dell'Università Cattolica del S. Cuore (1997).

Un editoriale che farà discutere : Gli animali hanno "diritti"? (tratto da «La Civiltà cattolica» del 20 febbraio 1999)

Torna a inizio pagina







Recensioni
Se non li avete ancora letti, leggeteli, altrimenti "accontentatevi" delle chiarissime recensioni che vi proponiamo. Si tratta di due saggi che gli studiosi di bioetica conoscono bene:

A chi è interessato ad Hans Jonas segnaliamo una breve presentazione di un fascicolo della Rivista Ragion Pratica dedicato a quest'ultimo Si tratta di un tentativo di valutare la recezione che in Italia ha avuto questo importante filosofo, ancora poco conosciuto:

Altre recensioni:

  • Il futuro della natura umana, a cura di Jürgen Habermas, recensione di Franca D'Agostini, "il manifesto", 9 dicembre 2002 La modificazione genetica è legittima solo a scopo terapeutico: questa la posizione espressa in «Il futuro della natura umana» (Einaudi). Ma lo sforzo di mediazione tra modernità e tradizione si risolve, in realtà, nello sposare la causa metafisica definita dall'antropologia esistenzialistica: quella che fondò la divisione del lavoro tra filosofi e scienziati.

  • Piergiacomo Pagano, Filosofia ambientale, l'autore presenta il suo libro e le problematiche che sono oggetto di studio da parte di una disciplina ancora poco "praticata" in Italia, al contrario dei paesi nordici e anglosassoni)

Presso altri siti:





| Home | Bioetica & Bioetiche | Che cos'è la Bioetica | Spiritualità |
| Libri | Filosofia della Politica | Documenti | Massime & Citazioni |
| Che cos'è il «Tobagi» | Aderire al «Tobagi» |